news

ONIRICAMENTE - La Newsletter di Marzo


Potranno recidere tutti i fiori, ma non potranno fermare la primavera.
(Pablo Neruda)

Comincia il conto alla rovescia per l’inizio della primavera, che accogliamo con forza e ottimismo: riempiamola di fiori, senza lasciarci scoraggiare o spaventare da chi li vuole recidere.
La luce può trionfare, dentro e fuori di noi.

* * * * *

A Oniria, celebriamo la vittoria della luce con alcune proposte per passare un po’ di tempo insieme e, perché no, sperimentare qualcosa di nuovo.
Prima di tutto, è ormai ufficiale in calendario la lezione di Yoga dolce del lunedì mattina alle 10.30; questo significa che potete iscrivervi se siete neofiti e volete cominciare un corso yoga, venire a recuperare lezioni perse nel vostro giorno abituale se siete già soci, o anche estendere il vostro abbonamento alla formula open se volete partecipare a più lezioni.
Non c’è modo più dolce, appunto, di cominciare la settimana!
(Per maggiori dettagli sugli orari delle lezioni e gli insegnanti, visitate il sito alla pagina dei corsi.)

Inoltre, ecco due appuntamenti da segnare in agenda:

Venerdì 10 marzo alle 21:
Yoga Nidra

Lo Yoga Nidra, letteralmente “Yoga del sonno”, è un metodo di sistematica induzione di profondo rilassamento fisico, mentale ed emotivo che trae le sue origini dalla antica tradizione tantrica. Attraverso tecniche di ascolto del corpo, consapevolezza del respiro, risveglio di sensazioni, visualizzazione, il corpo si libera delle tensioni più profonde, e la mente trova pace e tranquillità. Una pratica completa di Yoga Nidra, che dura circa un’ora, può arrecare beneficio psicofisico come una intera notte di riposo.
Non sono necessari requisiti particolari, per cui può partecipare anche chi non ha mai praticato yoga.
Preparatevi solo a stare benissimo!
Il contributo di partecipazione, di 10 euro, verrà interamente devoluto al Centro Missionario PIME, a sostegno dei progetti di adozione a distanza: Oniria è già “mamma” di una bimba in Guinea Bissau, riusciamo a darle un fratellino insieme?
È gradita la prenotazione.

* * * * *

Domenica 12 marzo dalle 15 alle 17.30:
Workshop Yoga e Corsa

La nostra Susanna, apprezzatissima insegnante di Kundalini Yoga e instancabile maratoneta, offre a tutti i corridori l’opportunità di mettere la sapienza dello yoga a servizio dello sport con un seminario dedicato, nel corso del quale verranno proposti diversi esercizi, in particolare allungamenti e respirazioni, per correre meglio e stare meglio: utilissimi per chi già pratica yoga, ma anche per i runner che vogliono integrare la loro disciplina per renderla ancora più efficace e benefica. Contributo di partecipazione: 18 euro È gradita la prenotazione.

* * * * *

La Ricettina

Trovare alternative ai formaggi è, nella mia esperienza, una delle sfide più impegnative della cucina cruelty-free; ma quella di eliminare, o quanto meno cominciare a ridurre, il consumo di latticini è una scelta importante da un punto di vista etico (no, le mucche non sono molto felici di dare agli umani il latte che producono, invece che ai loro vitelli), per il rispetto dell’ambiente (avete in mente l’impatto sull’ecosistema degli allevamenti bovini?), per la nostra salute (no, il latte vaccino non è il migliore degli alimenti per l’essere umano).
Quella che vi propongo oggi è una ricetta molto semplice per una specie di feta a base di mandorle: ricca di proteine e di acidi grassi “buoni”, è gustosa da consumare così, ma a me piace in particolare sbriciolarla sulla pizza con la salsa di pomodoro e qualche verdurina per una variante tutta vegan. Vediamo se riesco a convincervi anche questa volta.

Veg-feta al forno
Ingredienti:
- 1 tazza di mandorle - 1/3 di tazza d'acqua - 1/4 di tazza di succo di limone - 2 cucchiai d'olio - 1 cucchiaino di sale

Macinare finemente le mandorle. (Se volete risparmiarvi questo passaggio, procuratevi direttamente della farina di mandorle.)
Frullare tutti gli ingredienti fino a ottenere una crema compatta.
Adagiare in una ciotola un panno di lino, versarvi la crema e chiuderlo a fagotto. Poggiarlo su un colino sopra la ciotola e lasciare in frigo per 12 ore.
Trasferire la crema in una pirofila e cuocere in forno a 200° per 30 minuti circa, finché diventa dorata.

* * * * *

Nel mese di Marzo

Nonostante l’arrivo della primavera, i doni di Madre Natura sono ancora piuttosto invernali, adatti agli ultimi freddi: godiamoceli ancora per un po’.

FRUTTA DI STAGIONE
arance, kiwi, mandarini, limoni, mele, pere, pompelmi

VERDURA DI STAGIONE
barbabietole, broccoli, carciofi, carote, cavolfiori, cavoli, cicorie, cipolle, erbette, fave, finocchi, lattughe, patate, piselli, porri, sedani, spinaci, verze

* * * * *

Un abbraccio di luce trionfante, e tanti fiori a tutti voi

 

- - - - - - - - - - - - - - - - -

Se vuoi ricevere la Newsletter, clicca qui!

- - - - - - - - - - - - - - - - -

Archivio Newsletter