news

ONIRICAMENTE - La Newsletter di Dicembre


Siete disposti?

Siete disposti a dimenticare quel che avete fatto per gli altri
e a ricordare quel che gli altri hanno fatto per voi?
A ignorare quel che il mondo vi deve
e a pensare a ciò che voi dovete al mondo?
Ad accorgervi che i vostri simili esistono come voi,
e a cercare di guardare dietro i volti
per vedere il cuore avido di gioia?
A capire che probabilmente
la sola ragione della vostra esistenza
non è ciò che voi avrete dalla vita,
ma ciò che darete alla vita?
A non lamentarvi per come va l'universo
e a cercare intorno a voi
un luogo in cui potrete seminare
qualche granello di felicità?
Siete disposti a fare queste cose
sia pure per un giorno solo?
Allora per voi Natale durerà per tutto l'anno.

(Henry Van Dyke)

Ed ecco che è arrivato anche dicembre, ed ecco che questo 2016, anno sicuramente complesso per molti aspetti, si avvia alla sua conclusione.
I propositi per il Natale lascio che siano espressi dalle parole di Van Dyke; per il nuovo anno, auguro luce, leggerezza, gentilezza, vivacità, voglia di vivere in un mondo più giusto, e di fare qualcosa per ottenerlo. Ogni giorno. In ogni gesto.

* * * * *

Qui a Oniria, insieme al nostro Paolo, abbiamo pensato di offrire un regalo particolare a tutti i soci: nei mesi di dicembre e gennaio, le lezioni di yoga del martedì alle 20.15 saranno libere e gratuite, per chiunque frequenti già altre classi, ma anche per chi non ha ancora provato le gioie dello yoga, e può cogliere questa buona occasione per sperimentare.
Vi aspettiamo!

* * * * *

La serata con il Bagno di Gong del mese scorso è stata un successone, tanto che, nostro malgrado, non siamo riusciti ad accogliere tutte le richieste di partecipazione. E siamo stati davvero felici di poter dare un nostro contributo economico, con le offerte dei partecipanti, alla preziosissima campagna #milionidipassi di Medici Senza Frontiere (visitate il sito http://milionidipassi.medicisenzafrontiere.it/ per saperne di più: a prescindere dalla vostra partecipazione, è bene informarsi su un tema tanto problematico e difficile, grazie a chi se ne occupa in prima linea).
Per cui abbiamo deciso di riproporre la stessa formula vincente, sperimentando però questa volta con le energie del mattino, e in una data proprio alle porte dell’inizio dell’inverno:

Domenica 18 dicembre, alle 10.30
Bagno di Gong

Le vibrazioni del Bagno di Gong risuonano in modo unico nel nostro corpo, donandoci emozioni molto diverse, cullando la nostra mente, toccandoci l'anima, lo spirito, il cuore.

Come la volta scorsa: i posti sono limitati, è necessaria la prenotazione, e il contributo di partecipazione di 15 euro verrà devoluto interamente a favore del suddetto progetto.

* * * * *

La Ricettina

In vista del Natale, considerato che devo fare vegan concorrenza a una profusione di leccornie che certo non si preoccupano né dei nostri amici animali, né della nostra forma e salute fisica, vi presento una mia creazione di cui vado veramente fiera. Dopo diversi tentativi di adattamento di ricette trovate qua e là, mi dichiaro completamente soddisfatta di questa torta golosissima e nemmeno troppo immonda in termini di ingredienti.

Torta soffice CioccoCocco
Ingredienti:
Per la base:
- 100 gr di farina di cocco
- 100 gr di farina 0 (ho provato anche con metà integrale, e viene benissimo)
- 130 ml di latte di soia o altra bevanda vegetale
- 50 ml di olio di semi di mais o girasole
- 80 gr di zucchero di canna
- 1 bustina di cremor tartaro (lievito naturale)
- 1 pizzico di sale

Per la crema:
- 100 gr di cioccolato fondente
- 180 ml di panna vegetale (soia o riso)

Unire tutti gli ingredienti secchi e poi aggiungere il latte, mescolando fino a ottenere un composto piuttosto morbido.
Preparare la crema facendo sciogliere il cioccolato, spezzettato grossolanamente, in un pentolino a fiamma bassissima e poi aggiungendo la panna e mescolando velocemente (tutto qui? Ebbene sì, ed è deliziosa!).
Ungere e infarinare uno stampo a cerniera (le dosi indicate vanno bene per un diametro di 20 cm).
Versare metà del composto per ricoprire tutta la base dello stampo, poi tutta la crema al cioccolato, e infine l’altra metà del composto per ricoprire.
Infornare a 180° per 15/20 minuti.
Lasciar raffreddare prima di toglierla dallo stampo e tagliarla, se no si distrugge.

Vi sfido a non divorarla tutta dopo il primo boccone. Noi in casa ce la siamo letteralmente litigata.

* * * * *

Non è che per forza durante le feste si debba sbracare a tavola, in termini sia di quantità che di qualità di ciò che ci infiliamo nello stomaco. Seguo comunque la falsariga di qualunque rivista da sala d’aspetto del medico o del parrucchiere che si rispetti, e vi consiglio perlomeno di compensare gli eccessi con qualche mezza giornata di monodieta, cioè consumando solo un tipo di frutta o verdura, per dare la possibilità all’organismo di alleggerirsi e detossinarsi.
Ecco dunque la lista da cui trarre ispirazione.

Nel mese di Dicembre

FRUTTA DI STAGIONE
arance, cachi, kiwi, limoni, mandaranci, mandarini, mele, pere

VERDURA DI STAGIONE
bietole, broccoli, carciofi, carote, cavolfiori, cavoli, cime di rapa, cipolle, finocchi, insalate, patate, porri, radicchi, sedani, spinaci, verze, zucche

* * * * *

Vi lascio con le parole natalizie del sempre delizioso Gianni Rodari:
“Se ci diamo una mano i miracoli si faranno e il giorno di Natale durerà tutto l'anno.”

La nostra mano è sempre tesa.

 

- - - - - - - - - - - - - - - - -

Se vuoi ricevere la Newsletter, clicca qui!

- - - - - - - - - - - - - - - - -

Archivio Newsletter